Video Marketing: saperli fare in modo efficace fa tutta la differenza del mondo

- - Software

Per fare davvero breccia nel cuore degli utenti e per presentare al meglio la propria azienda sul web, uno dei metodi più efficaci (e soprattutto immediati) è quello di fare dei video. Non si tratta certo di una novità perché da oltre un anno ormai si è capito il potenziale del video marketing. Il perché di tutto questo successo dei video, prima ancora dell’infografica ( ma anche della fotografia) che comunque segue a essere una strategia molto efficace, lo si deve all’attenzione degli utenti sul web che è press’a poco quella di un pesce rosso, ben scarsa dunque. Per catturare l’attenzione si deve colpire immediatamente, suscitando curiosità e facendo in modo che gli utenti capiscano l’importanza di ciò che gli si vuole offrire.

Cosa ti serve per fare un buon video

Se parliamo di video dal punto di vista tecnico, bene, preparati a spendere un sacco di soldi per fare video di ottima qualità. Ma davvero serve questo? Ovviamente no. Un buon video oggi puoi farlo con mezzi molto meno esosi, ci sono tantissimi strumenti gratuiti che ti possono aiutare. Paradossalmente alcuni dei video più condivisi sono fatti semplicemente con un cellulare! Allora capisci che non è la qualità delle immagini e la tecnica di ripresa a fare di un video un ottimo strumento per portare traffico al tuo sito per fare leads e per fare engagement. Quello che invece ti serve è una strategia ben mirata e studiata ad hoc per il tuo caso.

Come creare video virali efficaci

C’è una bella differenza tra un buon video, un ottimo video, un video. Tu cosa vuoi per la tua azienda? Se vuoi fare lead generation hai bisogno di un ottimo video, c’è poco da fare, e per ottimo s’intende un contenuto utile, immagini che facciano presa dal punto di vista emotivo e che spingano alla condivisione. Come ottenere tutto questo? Sicuramente devi partire da uno studio attento dei tuoi potenziali clienti, a chi ti rivolgi? Una volta che hai individuato il tuo target e hai compreso il suo problema, devi far capire quale sia l’impatto che questo avrà se non verrà risolto. Proponi quindi una soluzione e mostragliela.

Devi puntare molto sull’emotività, per esempio la nostalgia fa sempre molta presa, immagini dell’infanzia o di cose che la ricordino se per esempio devi vendere dei giochi per bambini, ti saranno utili. Se quello che devi vendere è una casa, invece, per esempio puoi puntare sulla famiglia, mostra delle immagini che ne evidenzino i valori e starai già suscitando dei sentimenti negli utenti. Fondamentale è catturare la loro attenzione nei primi 5 secondi di video, diversamente lo bloccheranno e passeranno oltre. Puoi embeddare il tuo video sulla tua pagina Facebook, pensa, oggigiorno vengono condivisi circa 3 milioni di video al giorno su questo social. Ne vale la pena vero?

Post Tags:

Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *